ago
26
2015

Disponibile in italiano l’ultimo numero di Breastfeeding Briefs sugli alimenti pronti all’uso

Questo numero di Breastfeeding Briefs, uscito in versione originale nel settembre del 2014, affronta un tema che, per molti lettori, potrebbe essere ostico. Eppure è una questione di fondamentale importanza a livello globale perché si tratta di decidere se quelle centinaia di milioni di bambini denutriti le cui famiglie ogni anno ricevono aiuti alimentari starebbero meglio con cibi locali e preparati in casa, e quindi sostenibili, oppure con cibi pronti all’uso, preparati industrialmente e commercializzati come qualsiasi altro prodotto industriale, che creano dipendenza. E’ indubbio che per qualche milione di bambini gravemente denutriti, quelli che chiamiamo emaciati, un periodo breve o lungo, ma limitato, di somministrazione di alimenti pronti all’uso può salvare la vita (purché accompagnato da misure che prevengano le ricadute). Ma l’industria, come fa per i farmaci e per i sostituti del latte materno, non si accontenta di vendere i suoi prodotti solo a chi ne ha bisogno. Vorrebbe venderli a tutti. Leggendo questo documento, entrerete nel complesso mondo degli aiuti alimentari, tra pressioni dell’industria, tornaconto dei donatori e compiacenza delle agenzie internazionali.

SCARICA IL BB n.56/57, “Vantaggi, svantaggi e rischi degli alimenti pronti all’uso”

Info sull'autore: Annalisa

Lascia un commento

Segnala una violazione

Cosa fare per inviarci una violazione del Codice.

Tutto su “TIGERS”

Tigers, il film del premio Oscar Danis Tanovic che denuncia le pratiche scorrette dei produttori di latte artificiale.

IBFAN, da 36 anni in tutto il mondo

Archivio delle news

Argomenti delle news