nov
19
2014

IBFAN Italia aderisce alla campagna STOP TTIP

La nostra associazione ha deciso di unirsi a coloro che chiedono a gran voce ai nostri politici di NON FIRMARE il trattato fra Unione Europea e Stati Uniti noto come TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership).

Cosa c’entra il TTIP con l’allattamento e con l’alimentazione infantile? C’entra eccome! Infatti, gli studi e l’esperienza mostrano che, dove vengono abbattute le barriere commerciali in modo tale da sovrastare le leggi dei singoli stati, si ha un effetto peggiorativo sugli stili di vita e l’alimentazione delle persone in generale, e quindi sul loro stato di salute. Questo perché questi accordi spesso favoriscono la diffusione di alimenti importati ed industriali rispetto a cibi locali e di preparazione casalinga.

Inoltre, come vari gruppi IBFAN hanno notato, la rimozione di vincoli commerciali che Unione Europea e Stati Uniti vorrebbero imporre con il TTIP, può significare una ulteriore minaccia all’applicazione del Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno, e successive Risoluzioni OMS.

Per tutti questi motivi, con convinzione abbiamo aderito alla Campagna Nazionale STOP TTIP e invitiamo tutti i genitori e gli operatori sanitari che si occupano di salute infantile a documentarsi e prendere posizione in merito.

http://stop-ttip-italia.net/

Info sull'autore: Annalisa

Lascia un commento

Segnala una violazione

Cosa fare per inviarci una violazione del Codice.

Tutto su “TIGERS”

Tigers, il film del premio Oscar Danis Tanovic che denuncia le pratiche scorrette dei produttori di latte artificiale.

IBFAN, da 36 anni in tutto il mondo

Archivio delle news

Argomenti delle news