apr
1
2019

Nuovo caso di salmonella riscontrato batterio in bevanda di riso in polvere per lattanti

Sono 32 i bambini colpiti da un focolaio di Salmonella enterica sierotipo Poona causato, con tutta probabilità, da formule per lattanti a base di riso.

Lo affermano Efsa ed Ecdc, che hanno pubblicato una valutazione sull’epidemia, in cui si ribadisce come i casi accertati sembrerebbero avere una comune causa alimentare, cioè le bevande di riso in polvere a marchio Modilac, prodotte nello stesso stabilimento in Spagna.

L’epidemia finora ha coinvolto 32 bambini dai 3 mesi ai 2 anni di età, che hanno consumato tre diversi prodotti Modilac e hanno manifestato i sintomi dell’infezione in tre Paesi europei – Francia (30), Belgio (1) e Lussemburgo (1) –, ma i prodotti potenzialmente contaminati sono stati distribuiti in 20 nazioni, Italia compresa.

Le formule per l’infanzia interessate sono state prodotte nello stabilimento di Anleo, nella regione delle Asturie, di proprietà dell’azienda Industrias Lacteas Asturanas SA (Ilas), che ha immediatamente sospeso la produzione nella torre di essiccazione in cui sono stati realizzati i prodotti al centro delle indagini. Lo stesso impianto, tra il gennaio 2010 e il luglio 2011, era stato implicato in un altro focolaio di Salmonella Poona che aveva colpito quasi 300 bambini

Per maggiori dettagli si rimanda alla fonte sito web Fattoalimentare:

https://ilfattoalimentare.it/salmonella-bevanda-riso.html

sito web del Ministero della Salute:

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=3612

ed al sito EFESA:

https://efsa.onlinelibrary.wiley.com/doi/epdf/10.2903/sp.efsa.2019.EN-1594

rassegna stampa:

https://www.repubblica.it/economia/diritti-e-consumi/diritti-consumatori/2019/03/24/news/latte_di_riso_per_bambini_modilac_contaminato_da_salmonella-222167854/

Info sull'autore:

Lascia un commento

Segnala una violazione

Cosa fare per inviarci una violazione del Codice.

Tutto su “TIGERS”

Tigers, il film del premio Oscar Danis Tanovic che denuncia le pratiche scorrette dei produttori di latte artificiale.

IBFAN, da 36 anni in tutto il mondo

Archivio delle news

Argomenti delle news