Cosa offriamo

Assistenza Diretta

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Informazione Qualificata

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Organizzazione Eventi

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Tutte le iniziative

I Nostri Gadget

T-Shirts

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Due

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Tre

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Sostienici

Di più su di Noi

La Nostra Soddisfazione

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Cosa dicono di Noi

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

E ancora...

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Aiutaci anche tu

Discussion – 

0

Discussion – 

0

Disponibili i dati del World Breastfeeding Trends Initiative (WBTi) 2023

99 paesi in tutto il mondo hanno aderito al WBTi 2023, uno strumento partecipativo in cui si effettuano ricerche locali su politiche e programmi per l’alimentazione di neonate/i e bambin/i e le pratiche di alimentazione, al fine di individuare lacune e trovare soluzioni condivise.

La Strategia Globale sull’Alimentazione di Lattanti e Bambine/i e la Dichiarazione degli Innocenti sono riconosciute internazionalmente come elementi chiave per migliorare le pratiche di alimentazione, e in particolare l’allattamento. Un’adeguata nutrizione di lattanti e bambine/i è il fondamento della loro futura salute.  A cinque anni dal primo monitoraggio italiano, effettuato nel 2018, anche nel 2023 il nostro paese riporta dati non lusinghieri: la politica nazionale per la promozione, protezione e sostegno dell’allattamento e dell’alimentazione infantile dovrebbe essere aggiornata; le iniziative Baby Friendly dovrebbero essere uniformi, la legislazione nazionale dovrebbe includere tutte le disposizioni del CI e la relativa applicazione andrebbe estesa. Inoltre, non esistendo una regolamentazione sulle informazioni veicolate attraverso i media digitali e mancando informazioni omogenee, anche in siti istituzionali, le famiglie rischiano di non ricevere indicazioni adeguate (un esempio tra tanti, le istruzioni per la ricostituzione, la gestione e l’uso della formula in polvere). Infine le misure per la tutela della maternità dovrebbero essere più omogenee, la formazione dei sanitari dovrebbe essere adeguata, andrebbero redatte linee guida nazionali e locali per l’alimentazione infantile in situazioni di emergenza in linea con gli standard internazionali; occorre un omogeneo e puntuale sistema di rilevazione.

Leggi l’articolo su “Diseguaglianze di salute” QUI

Scarica la versione word articolo WBTI_italy_report_2023

SCARICA IL WBTI Italy report 2023 final version 20240322_it

Tutti gli approfondimenti a livello internazionale disponibili sul sito WBTi

Tags:

Segreteria IBFAN

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like